27 Giugno 2011: Statuti Consorzi

Vitivinicolo
28 giugno 2011

Cari amici,

in allegato troverete una comunicazione del Mipaf relativa all’adeguamento degli Statuti dei Consorzi di Tutela.

Come sapete con il DLGS 61/10 sono state introdotte diverse novità in materia ed è quindi giusto che gli Statuti vengano aggiornati. Tra queste novità, una è il riconoscimento dei Consorzi come Organismi Interprofessionali:  questa norma è stata inserita all’ultimo e senza consultare la filiera  e a nostro avviso determinerà nel futuro possibili tensioni, in particolare per quanto concerne la gestione della produzione: è infatti evidente che il ruolo di Organismi Interprofessionali dei Consorzi non può che essere limitato alle produzioni DOC o IGT tutelate e quindi, in un panorama complessivo della produzione di un’area, eventuali decisioni potrebbero andare a confliggere con gli interessi produttivi e commerciali di altri soggetti, per esempio delle Cantine Sociali.

A ciò va aggiunta la possibilità, sempre prevista dal DLGS 61/10 di estendere “erga omnes” le attività di  governo dell’offerta e di vigilanza, qualora venga dimostrata la rappresentatività prevista dall’art. 17 comma 4 del DLGS 61/10.

Tutti questi aspetti portano a considerare l’importanza e l’opportunità, per le nostre cantine, di essere soggetti attivi e vigili all’interno delle compagini consortili: la politica delle Denominazioni si farà sempre più all’interno dei Consorzi e quindi  sarà importante presidiare anche questo aspetto.

 Cordialmente  Gabriella Ammassari Decreto per adeguamento consorzi vino Bozza statuto Consorzi


  Categoria:
Vitivinicolo