Circolare Mipaaf su destinazione e certificazione superi di vinificazione

Vitivinicolo
28 luglio 2016

In data 10 maggio u.s., le Commissioni riunite del Comitato DOC, rispondendo a specifico quesito proveniente dalla zona Prosecco, hanno suggerito che ritenevano possibile destinare eventuali superi di vinificazione di un vino DOCG a una DOC o IGT ricadente sulla medesima area di produzione. Questo, ovviamente, salvo espliciti divieti del disciplinare di produzione, e nel rispetto di talune condizioni di legge, nonche' a seguito di una preliminare condivisione della proposta da parte dei Consorzi delle relative denominazioni.
Essendo tale parere del Comitato meramente consultivo, il Mipaaf ha sancito e meglio specificato il principio in questione in una circolare, che si allega alla presente e-mail e che vi invito a leggere.
Sebbene dal testo in questione non si evinca con certezza, ho avuto conferma dal Mipaaf che suddetto principio, giustamente, si applica mutatis mutandis alle DOC (con ricaduta sulle sole IGT).







  Categoria:
Vitivinicolo