GRUPPO ITALIANO VINI INAUGURA IN CINA IL SUO ON LINE STORE IN COLLABORAZIONE CON ALIBABA

Vitivinicolo
13 ottobre 2016

GRUPPO ITALIANO VINI INAUGURA IN CINA IL SUO ON LINE  STORE IN COLLABORAZIONE CON ALIBABA

Gruppo Italiano Vini ha firmato un accordo con il colosso cinese dell'e-commerce Alibaba per l'apertura del proprio flagship store nella piattaforma TMall. 
La firma del contratto e' avvenuta martedì 11 ottobre nella sede dell'Ambasciata d'Italia a Pechino. Assieme a Corrado Casoli, Presidente di Gruppo Italiano Vini, e a Mr. Fang Wai, General Manager di TMall, hanno presenziato anche l'Ambasciatore d'Italia in Cina S.E. Ettore Sequi e i rappresentanti dell'Ice e della Camera di Commercio italiana in Cina. All'evento hanno partecipato anche i più importanti media cinesi ed i rappresentanti di quelli italiani oltre a clienti e potenziali clienti di Gruppo Italiano Vini.
Nel suo discorso di saluto, Corrado Casoli ha ricordato ai presenti che Gruppo Italiano Vini e' il più importante Gruppo vitivinicolo in Italia e tra i primi a livello internazionale.

"Nell'ambito della nostra strategia per il mercato cinese - afferma Corrado Casoli -  uno dei nostri obiettivi primari e' quello di introdurre il consumatore cinese non solo alla cultura del vino italiano ma anche a quella dell'Italian Lifestyle. Accanto ai canali distributivi internazionali, con l'apertura del nostro flagship store sulla piattaforma TMall di Alibaba abbiamo voluto fare un importante investimento nell'innovazione e nel futuro. In questo modo crediamo di poter trasmettere con maggiore efficacia il nostro messaggio". 

"Sforzi organizzativi e finanziari notevoli - ricorda Marco Pizzoli, General Manager di GIV Shanghai - Il target di vendita e' stimato in 100 mila bottiglie annue, traguardo che crediamo raggiungibile già dalla fine del 2017", su un obiettivo totale Cina di un milione di bottiglie.

"E' importante che il vino italiano arrivi sui nostri store - dichiara Fang Wai, General Manager di TMall Alibaba area Fast Moving Consumer Goods - L'Italia possiede molti marchi del lusso e assieme al vino si trasmette anche il desiderio per gli altri marchi italiani e per quello che lo stile italiano rappresenta".

La collaborazione con TMall, consolidata dalla firma dell'accordo di ieri, era già partita lo scorso 9 settembre quando, in occasione della giornata del vino, il Gruppo aveva aderito all'iniziativa con i propri vini.  Tra le bottiglie di Gruppo Italiano Vini presenti sulla piattaforma cinese spiccano l'Amarone Le Origini Bolla che rappresenta la famosa marca veneta assieme al Valpolicella Ripasso Le Poiane e al Rosso Veronese Creso; in vendita anche i vini veneti a marchio Lamberti e i Chianti della cantina toscana Melini.
Alla sigla dell'accordo in Ambasciata ha fatto seguito un Gala Dinner al prestigioso hotel Park Hyatt dove il Gruppo ha presentato alcuni dei suoi vini più noti.
L'innovazione e' uno degli obiettivi principali di Gruppo Italiano Vini sia per i mercati esteri che per quello nazionale dove, dal primo semestre di quest'anno, opera anche attraverso il proprio canale di e-commerce www.vinicum.com
Gruppo Italiano Vini, che opera in Cina dal 2012 con una propria società di trading, e' presente in 11 regioni con un patrimonio di 15 cantine tra le più rappresentative della storia e della tradizione vitivinicola italiana.



  Categoria:
Vitivinicolo