7 Dicembre 2010: indicazione vitigni in etichetta

Vitivinicolo
7 dicembre 2010

Cari amici,

In allegato troverete una nota del Ministero relativa all’indicazione dei vitigni  in etichetta (qualora non si tratti ovviamente di tipologie specifiche previste dai disciplinari, ma per esempio nelle tipologie di base).

In particolare la questione riguarda la possibilità di indicare, nella descrizione dei vino in “retro etichetta”, i vitigni utilizzati.

La risposta è positiva in quanto, alle condizioni dell’art 15 comma 2 del DM 23 dicembre 2009, tale possibilità è confermata.

Invece, appaiono piuttosto restrittive le condizioni che vengono aggiunte all’ultimo comma della circolare: di fatto, per poter citare uno o più vitigni nella descrizione di un vino, sarà necessario rispettare le stesse norme, rispetto all’uvaggio, che devono essere utilizzate per l’indicazione della tipologia in etichetta.

Questa norma, che pure probabilmente tende a contrastare “abusi” nella descrizione dei vini , è però probabilmente eccessivamente restrittiva anche perché, a mio avviso, apre la strada a ulteriori possibili  contestazioni da parte degli Organismi di controllo.

 Cordialmente  Gabriella Ammassari Vitigni - etichettatura - Circolare 7 dicembre 2010


  Categoria:
Vitivinicolo