27 Giugno 2011: Taglio IGT - Utilizzo della denominazione Pinot grigio IGT "Veneto" - Parere Mipaf

Vitivinicolo
27 luglio 2011

Cari amici,

come sapere la questione relativa al “doppio taglio” delle IGT è da molto tempo oggetto di discussione, in particolare per quanto attiene all’indicazione del vitigno.

Ultimamente, in particolare con riferimento al Pinot Grigio del Veneto, erano stati espressi vari pareri, sia da parte del Corriere Vinicolo che da parte di Legislazione Vinicola. L’Ispettorato Repressione Frodi ha quindi inoltrato un quesito, che vi allego, al Ministero.

La questione è stata lungamente dibattuta nel corso dell’ultimo Comitato DOC, ed ha prevalso l’opinione, peraltro condivisa dal Ministero, che il secondo taglio debba comunque essere effettuato tra partite in cui il vitigno deve essere presente all’85%.

Ovviamente questo richiederà una maggiore attenzione, in particolare da parte degli imbottigliatori, circa i tagli successivi tra partite. E’ tuttavia auspicabile che il chiarimento del Ministero, anche se in molti casi di complessa applicazione, determini una situazione “virtuosa” che impedisca casi di concorrenza sleale.

Cordialità Gabriella Ammassari  Parere Pinot grigio Punto 30 B OdG - Varie ed eventuali - Richiesta parere taglio vini


  Categoria:
Vitivinicolo